de fr it

WernerJauslin

31.7.1924 Muttenz,23.3.2015 Basilea, riformato, di Muttenz. Figlio di Emil Jauslin, impiegato delle Ferrovie federali svizzere (FFS), e di Anna nata Brüderlin. (1953) Ursula Stocker, figlia di August Stocker e di Julie nata Furrer. Studiò al Politecnico federale di Zurigo, conseguendo il diploma in ingegneria civile (costruzioni massicce) nel 1948. In seguito fu responsabile della statica nello studio di ingegneria Gebrüder Gruner a Basilea (dal 1950), di cui fu socio. Nel 1954 aprì lo studio Gruner & Jauslin a Muttenz. Fu deputato al Gran Consiglio di Basilea-Campagna per il Partito radicale democratico (1959-1968) e presidente del suo gruppo (1964-1967), Consigliere agli Stati (1967-1979) e membro dell'assemblea parlamentare del Consiglio d'Europa (1977-1980). Presidente dell'Associazione svizzera di economia delle acque, fece parte del Rotary Club. Nella sua attività parlamentare Werner Jauslin si dedicò soprattutto a questioni dell'edilizia, dei trasporti e del settore energetico e rappresentò gli interessi della Svizzera nordoccidentale. Maggiore delle truppe del genio.

Riferimenti bibliografici

  • Basler Nachrichten, 31.7.1967.
  • Basellandschaftliche Zeitung, 26.9.1967.
  • National-Zeitung, 3.10.1971.
  • Grieder, Fritz: Ein halbes Jahrhundert unter der Bundeshauskuppel. Über die Herkunft und Tätigkeit von 71 Basler und Baselbieter Parlamentariern, 1920-1970, 1985.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF

Suggerimento di citazione

André Salvisberg: "Jauslin, Werner", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 23.06.2020(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/006400/2020-06-23/, consultato il 19.05.2022.