de fr it

CharlesJeanneret

2.6.1892 Saint-Imier, 8.5.1979 La Chaux-de-Fonds, rif., di Le Locle. Figlio di Constant, industriale, e di Jenny Fanny Droz-dit-Busset. Marthe-Angélique Junod-Dambach. Conseguì il diploma della scuola superiore di commercio a Neuchâtel. Dopo la morte del padre, rilevò con il fratello, Ernest, la fabbrica di orologi Léonidas a Saint-Imier. Fu municipale di Saint-Imier e Consigliere agli Stati radicale (1959-67), eletto dal Gran Consiglio bernese. Rappresentò principalmente gli interessi dell'industria orologiera. Antiseparatista, nella questione giurassiana si impegnò a favore della permanenza del Giura bernese nel cant. Berna e per un'intesa tra Bernesi e Giurassiani del nuovo cant. Fu membro del comitato (dal 1919) e poi pres. dell'Ass. bernese dei fabbricanti di orologi e fece parte del comitato centrale della Federazione sviz. delle ass. di fabbricanti di orologi e della Camera sviz. dell'orologeria.

Riferimenti bibliografici

  • La Suisse, 19.11.1959
  • Berner Tagblatt, 20.11.1959
  • Le Jura bernois, 11.5.1979
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 2.6.1892 ✝︎ 8.5.1979