de fr it

HansMüller

6.10.1893 Unterseen, 12.8.1971 Berna, rif., di Murgenthal. Figlio di Gottfried, costruttore edile e membro del Gran Consiglio bernese. Marie Schafir. Dopo il liceo a Berna, studiò al Politecnico fed. di Zurigo, conseguendo il diploma di ingegnere civile (1917). Capocantiere della centrale elettrica di Eglisau (1917-19), nel 1921 rilevò l'impresa di costruzioni del padre ad Aarberg. Fu municipale di Aarberg e Consigliere nazionale radicale (1937-43, 1947-63). Divenne pres. della Soc. degli impresari costruttori del cant. Berna e dell'Unione delle arti e mestieri bernese (1938-53) nonché vicepres. dell'Unione sviz. delle arti e mestieri. Figura di mediazione sul piano politico, rappresentò gli interessi del ceto medio artigiano e del settore tecnico. Si distinse per l'ampliamento della correzione delle acque del Giura, per la fondazione della scuola fed. di sport a Macolin e per la conservazione del palazzo Stockalper a Briga. Fu attivo anche quale scrittore. Cittadino onorario di Aarberg, Ligerz e Briga. Colonnello.

Riferimenti bibliografici

  • Bieler Tagblatt, 3.10.1963; 14.8.1971
  • Der Bund, 13.8.1971
  • AA. VV., Aarberg, 1972, 17
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 6.10.1893 ✝︎ 12.8.1971

Suggerimento di citazione

Stettler, Peter: "Müller, Hans", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 07.12.2007(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/006430/2007-12-07/, consultato il 16.09.2021.