de fr it

JakobNüesch

6.3.1892 Balgach, 27.4.1967 Altstätten, rif., di Balgach. Figlio di Johann Jakob e di Bertha nata N. 1) Clara Looser; 2) (1924) Gertrud Looser, entrambe figlie di Heinrich, commesso di polizia. Dopo la scuola secondaria a Berneck, fu ricamatore. Nel 1912 fondò assieme ai suoi fratelli uno stabilimento tessile nell'Eichholz a Balgach. Fino alla vendita dell'azienda nel 1959, fu attivo come imprenditore nel settore del ricamo. Tra il 1935 e il 1939 fu l'unico rappresentante della Allgemeine Volksliste in Consiglio nazionale. Fu in seguito deputato dell'Unione dei liberi democratici e dei giovani contadini al Gran Consiglio sangallese (1936-48) e sindaco di Balgach (1936-45). Si impegnò a favore della pop. del Rheintal, colpita dalla crisi dell'industria del ricamo. Tra il 1932 e il 1935 promosse le azioni di protesta dei ricamatori locali, fra cui l'occupazione dei ponti sul Reno fra Au e Oberriet (1932 e 1934). Nel 1933 contribuì in misura determinante alla nascita della cooperativa della cassa di crisi dell'industria sviz. dei ricami a cottimo sulla macchina a spoletta.

Riferimenti bibliografici

  • Rheintaler Köpfe, 2004, 288-291
Link
Controllo di autorità
GND
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 6.3.1892 ✝︎ 27.4.1967

Suggerimento di citazione

Göldi, Wolfgang: "Nüesch, Jakob", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 04.03.2009(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/006454/2009-03-04/, consultato il 25.10.2020.