de fr it

JakobLangenauer

2.7.1913 Rehetobel, 14.4.1981 Rehetobel, rif., di Urnäsch. Figlio di Johann Jakob, fabbricante tessile, e di Rosa Schläpfer. (1934) Melina Oertle. Dopo la scuola cant. a Trogen e commerciale a Neuchâtel, si formò come commerciante di tessuti a San Gallo. Nel 1943 rilevò con i fratelli lo stabilimento paterno di tessitura e filatura a Rehetobel. Fu municipale (1946-53) e sindaco (1950-53) di Rehetobel, membro del Gran Consiglio di Appenzello Esterno (1950-53), Consigliere di Stato (1953-72, Dip. delle imposte, dal 1956 anche delle finanze), Landamano (1959-62, 1965-68 e 1971-72) e Consigliere nazionale (1955-71). Senza partito al momento dell'elezione in Consiglio di Stato, aderì poi a quello radicale. Politico abile in campo finanziario, badò sempre a contenere l'indebitamento del cant.; durante il suo mandato fu introdotta l'imposta sugli utili da sostanza immobiliare e vennero realizzate cinque revisioni della legge fiscale. Fece parte della commissione delle finanze del Consiglio nazionale (1963-69) e della delegazione delle finanze delle Camere fed. Fu membro del consiglio di amministrazione delle Forze motrici di San Gallo-Appenzello (1966-74).

Riferimenti bibliografici

  • H. Alder, «Landammann J. Langenauer», in AJb, 108, 1980, 37 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF

Suggerimento di citazione

Fuchs, Thomas: "Langenauer, Jakob", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 14.09.2006(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/006470/2006-09-14/, consultato il 11.04.2021.