de fr it

EmilieLieberherr

14.10.1924 Erstfeld,3.1.2011 Zollikerberg (com. Zollikon), rif., di Zurigo e Nesslau. Figlia di Jakob, meccanico aggiustatore presso le FFS, e di Theresia Dallabona. Nubile. Dopo il diploma di commercio, lavorò per tre anni come segr. per l'Unione di banche sviz. a Zurigo. Ottenuta la maturità commerciale nel 1947, fu per quattro anni responsabile della formazione del personale della Oscar Weber AG di Berna. Pur continuando a lavorare, studiò economia politica a Berna (1952-56), conseguendo la licenza e poi il dottorato nel 1965. Dopo vari impieghi negli Stati Uniti (1957-59), fu insegnante di scuola professionale per il personale di vendita a Zurigo (1960-70) e cofondatrice (1961) e pres. (1965-78) del Forum delle consumatrici sviz. Quale prima municipale donna di Zurigo (1970-94) diresse il dicastero delle opere sociali. Fino al 1978, nell'esecutivo cittadino rappresentò il partito socialista (PS). Nel 1982 e nel 1986 fu candidata dell'Unione sindacale in seguito a contrasti con il PS; nel 1990 creò un proprio comitato elettorale e fu espulsa dal PS per aver sostenuto il candidato sindaco radicale. Prima pres. della commissione fed. per i problemi della donna (1976-80) e Consigliera agli Stati (1978-83), influenzò in maniera determinante le politiche della terza età, della droga e per l'uguaglianza tra i sessi sia in ambito cittadino sia sul piano nazionale.

Riferimenti bibliografici

  • Doc. relativi ai municipali presso ACit Zurigo
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF