de fr it

CarloMaggini

15.1.1877 Giornico, 19.8.1941 Bellinzona, di Biasca. Figlio di Gabriele, medico condotto e ispettore scolastico. Carolina Salvioni, di Bellinzona, figlia di Attilio, commerciante e municipale liberale. Dopo le scuole a Faido e il liceo a Lugano si laureò in diritto a Losanna (1901). Per molti anni fu una figura di primo piano del giornalismo liberale radicale ticinese: dopo un periodo di lavoro all'Unione (1904-06), diresse Gazzetta Ticinese (1906-12) e poi Il Dovere (1921-40); di entrambi i giornali era già stato in precedenza collaboratore (redattore del Dovere dal 1902). Sul piano politico ebbe una carriera altrettanto intensa: fu sindaco di Bellinzona (1928-40), deputato al Gran Consiglio ticinese (1901-12 e 1921-41, pres. 1905, 1909, 1911), pres. della Costituente cant. (1921), Consigliere di Stato (1912-21, Dip. educazione e finanze) e deputato al Consiglio nazionale (1922-25 e 1931-35). Dopo le giovanili simpatie per il socialismo umanitario, si batté costantemente per l'unità delle forze liberali. Fu un convinto anticlericale.

Riferimenti bibliografici

  • Il Dovere, 20 e 21.8.1941
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF