de fr it

ErnestMayor

28.1.1880 Clarens, 15.8.1939 Clarens, rif., di Le Châtelard (oggi com. Montreux). Figlio di Ernest, deputato, abiatico di Louis (->). Laure Charlotte Evard. Dopo la scuola secondaria a Clarens e Losanna, frequentò la scuola di agricoltura di Cernier (1896-98). Fu agricoltore-viticoltore di una vasta tenuta di sua proprietà. Fu municipale a Le Châtelard (1912-21) e deputato radicale al Gran Consiglio vodese (1913-25); nel 1924 presentò una mozione, non approvata, volta a far eleggere nuovamente il Consiglio di Stato dai deputati. Subentrato a Gustave Bettex in Consiglio nazionale nel 1921, non si distinse in modo particolare, e nel 1922 non fu rieletto. Fondatore e pres. della compagnia ferroviaria Clarens-Chailly-Blonay, fece parte del consiglio di amministrazione della ferrovia Montreux-Oberland bernese. Sostenne lo sfruttamento agricolo delle zone paludose della pianura del Rodano. Fu membro della confraternita dei vignaioli.

Riferimenti bibliografici

  • Dossier ATS presso ACV
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 28.1.1880 ✝︎ 15.8.1939

Suggerimento di citazione

Marion, Gilbert: "Mayor, Ernest", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 02.09.2008(traduzione dal francese). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/006503/2008-09-02/, consultato il 06.12.2020.