de fr it

ErnstMeier

7.6.1897 Weisslingen, 29.1.1979 Baden, catt., di Einsiedeln. Figlio di Josef Zeno, calzolaio, e di Elisabetha Wintsch. (1929) Bertha Vogt, di Würenlos. Compì un apprendistato di meccanico aggiustatore presso la Brown Boveri & Cie (BBC) di Baden (1912-16), dove fu poi caposquadra (1917-27). Segr. dell'Unione argoviese delle org. cristiano-sociali dei lavoratori (1927-38), fu segr. circondariale (1938-45) e pres. (1945-64) della Federazione cristiana dei metallurgici sviz. Rappresentò il partito catt. conservatore nel Gran Consiglio argoviese (1929-49) e nel Consiglio nazionale (1942-63). Fu pres. della sezione di Baden della Federazione cristiana del metallurgici (dal 1918), dell'Unione argoviese delle org. cristiano-sociali (1948-63), del movimento cristiano-sociale sviz. (1957-67) e fece parte del comitato della Federazione sviz. dei sindacati cristiani e della Federazione intern. delle org. cristiane dei metallurgici.

Riferimenti bibliografici

  • Aargauer Tagblatt, 30.1.1979
  • Aargauer Volksblatt, 30.1.1979
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF