de fr it

RudolfReichling

27.5.1890 Stäfa, 22.10.1977 Stäfa, riformato, di Stäfa. Figlio di Johann Rudolf, agricoltore, e di Emma Lina nata Rebmann. (1921) Elisabeth Oehninger, figlia di Jakob Oehninger. Studiò agronomia ed economia politica a Zurigo e Berlino, diplomandosi in ingegneria agraria al Politecnico federale di Zurigo (1911). Nel 1917 rilevò l'azienda viticola del padre a Stäfa. Municipale (1919-1922) e presidente della scuola comunale (1925-1934) a Stäfa, per il Partito agrario (poi Partito dei contadini, degli artigiani e dei borghesi, PAB) fu deputato al Gran Consiglio zurighese (1923-1943, presidente nel 1932-1933) e Consigliere nazionale (1929-1963, presidente nel 1935-1936). Presiedette la sezione cantonale zurighese del Partito agrario (1926-1944), il PAB svizzero (primo presidente, 1937-1945) e l'Unione svizzera dei contadini (1949-1961). Quale rappresentante dei contadini partecipò all'elaborazione della legge sull'agricoltura del 1951, del decreto sul latte, dello statuto del vino, dell'ordinanza sul bestiame da macello e dell'assicurazione del bestiame. Nel 1959 l'Università di Zurigo gli conferì il dottorato honoris causa per il suo impegno a favore della costruzione della nuova sede della facoltà di medicina veterinaria.

Riferimenti bibliografici

  • Neue Zürcher Zeitung, 25.10.1977
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF

Suggerimento di citazione

Peter-Kubli, Susanne: "Reichling, Rudolf", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 22.01.2020(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/006543/2020-01-22/, consultato il 19.10.2020.