de fr it

RudolfSchmid

5.3.1888 Unterengstringen, 29.5.1962 Zurigo, rif., di Zurigo. Figlio di Rudolf, tornitore, e di Elise Gohl. 1) (1913) Jeanne Marie Juget, figlia di François; 2) (1919) Luise Desponds, vedova, figlia di Johann Jakob Käser. Dopo la scuola di commercio a Zurigo, fu attivo in ambito commerciale in Francia, Inghilterra, Germania e Russia. Direttore d'azienda nel settore delle biciclette, fu poi titolare di un negozio di motociclette e pezzi di ricambio. Fu consigliere com. di Zurigo per il partito democratico (1927-30) e in seguito per l'AdI (1938-57), deputato al Gran Consiglio zurighese (1943-51) e al Consiglio nazionale (1955-59). Fece parte del comitato direttivo della Federazione dei proprietari di immobili della Svizzera e della commissione fed. di ricorso in materia di pigioni.

Riferimenti bibliografici

  • Die Tat, 31.10.1959
  • Sihlfeldbote, 15.6.1962
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 5.3.1888 ✝︎ 29.5.1962

Suggerimento di citazione

Härri, Marianne: "Schmid, Rudolf", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 17.08.2011(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/006644/2011-08-17/, consultato il 21.10.2020.