de fr it

FriedrichPestalozzi

Ritratti fotografici di Friedrich Pestalozzi. Carte de visite realizzata dall'atelier di Hermann Tschopp, 1900 ca., e immagine di fotografo sconosciuto, 1920 ca. (Stadtarchiv Wil SG).
Ritratti fotografici di Friedrich Pestalozzi. Carte de visite realizzata dall'atelier di Hermann Tschopp, 1900 ca., e immagine di fotografo sconosciuto, 1920 ca. (Stadtarchiv Wil SG).

22.2.1871 Zurigo, 15.5.1933 Wil (SG), riformato, di Zurigo. Figlio di Adolf Salomon Pestalozzi, banchiere, e di Bertha Magdalena nata Schulthess. (1899) Emmy Albertine Ernst, figlia di Karl Ernst. Studiò agronomia al Politecnico federale di Zurigo e ai Politecnici di Halle e Berlino. Dopo periodi di pratica presso aziende agricole nella Prussia orientale e a Hannover, dal 1895 fu attivo come agricoltore nella tenuta di Hofberg presso Wil. Deputato radicale al Gran Consiglio sangallese (1921-1933) e al Consiglio nazionale (1929-1933), fece parte del comitato allargato della Lega svizzera dei contadini (1925-1933) e fu segretario dell'Unione dei contadini sangallesi (1930-1933) e della Società agricola cantonale (1931-1933). Con lo pseudonimo di Peter Finkli collaborò al St. Galler Bauer. Friedrich Pestalozzi promosse la fondazione di organizzazioni agricole e della scuola agraria di Flawil (1932) e, quale membro del club agricolo, difese gli interessi del ceto contadino nell'Assemblea federale. Sua figlia Hanni Pestalozzi, attiva nell'azienda di famiglia, si impegnò in particolare in associazioni di contadine.

Riferimenti bibliografici

  • St. Galler Bauer, 20.5.1933, pp. 563-565.
Link
Controllo di autorità
GND

Suggerimento di citazione

Göldi, Wolfgang: "Pestalozzi, Friedrich", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 16.09.2020(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/006651/2020-09-16/, consultato il 25.06.2021.