de fr it

OttoSchütz

4.3.1907 Bachs, 3.9.1975 Zurigo, rif., poi senza confessione, di Bachs. Figlio di Jakob, agricoltore, e di Anna Bucher. (1928) Marie Mettler, figlia di Karl. Di origini modeste, dopo le scuole ad Affoltern bei Zürich, compì un apprendistato di meccanico a Oerlikon ed esercitò tale professione fino al 1942. Aderì alla FCTA e alla Gioventù socialista (1925) e poi al PC sviz. (1927). Membro della direzione del PC zurighese dall'inizio degli anni 1930-40, fece parte dell'ufficio politico (dal 1936) e del segretariato del PC sviz. (1938). Espulso dal partito (1939), entrò nel PS. Fu consigliere com. (1938-75, capogruppo 1945-70), segr. del cartello sindacale della città di Zurigo e responsabile del segretariato cant. (1942-74) nonché Consigliere nazionale (1947-75). Fu membro del comitato direttivo del PS cittadino e cant. e del comitato fed. dell'USS (1946-75). Fece parte del consiglio della cooperativa (dal 1937) e della commissione amministrativa (1945-75, pres. dal 1957) della Soc. alimentare di Zurigo e del consiglio di amministrazione dell'USC (poi Coop Svizzera; 1957-75, vicepres. dal 1965). Coiniziatore della Züspa (1945), di cui fu membro del comitato direttivo fino al 1975 (pres. dal 1970), sedette nel consiglio di amministrazione della Hallenstadion AG (1946-75). Esponente di rilievo del movimento operaio, di cui promosse l'unità al di là degli steccati di partito, personificò il prototipo del tribuno popolare. Sostenuto da maggioranze variabili, ottenne i successi più importanti sul piano com., dove si impegnò in favore delle prestazioni complementari dell'AVS e dell'edilizia sociale. Attivo nelle cooperative, tutelò gli interessi dei consumatori.

Riferimenti bibliografici

  • Documentazione biografica presso AUSS
  • Die Weltwoche, 26.9.1973
  • TA, 27.4.1974; 10.9.1975
  • B. Studer, Un parti sous influence, 1994, 704 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 4.3.1907 ✝︎ 3.9.1975