de fr it

JosefWeibel

31.8.1879 Müswangen (oggi com. Hitzkirch), 29.3.1944 Lucerna, catt., di Schongau e Lucerna. Figlio di Josef Leonz, maestro carraio e maestro imballatore alla cartiera di Perlen, e di Elisabeth Breitenstein. Carolina Heer, figlia di Sebastian, possidente. Dopo le scuole elementari a Buchrain, Kriens e Horw, fu incisore di caratteri tipografici nella fabbrica di caratteri in legno Scherer a Kriens (1893-1919), amministratore del giornale socialista Zentralschweizer Demokrat e del foglio che gli succedette, lo Zentralschweizer Arbeiterblatt (1913-25), e giudice del distr. di Luzern-Stadt (1924-43, dal 1927 a tempo pieno). Deputato al Gran Consiglio lucernese (1915-33), fu il primo Consigliere nazionale socialista del cant. Lucerna (1922-35). Dopo la scissione della Soc. del Grütli, quale principale sostenitore del nuovo corso presiedette il PS della città di Lucerna (1916-21). Membro della commissione di controllo dei film, fu attuario e pres. dell'Ass. della casa del popolo, pres. dell'Unione locale del personale dei trasporti di Lucerna e dintorni e del personale della compagnia di navigazione a vapore nonché pres. dell'Ass. degli inquilini della città e del cant. Lucerna.

Riferimenti bibliografici

  • Doc. dei Consiglieri nazionali e agli Stati presso StALU
  • J. Schelbert, Der Landesstreik vom November 1918 in der Region Luzern, 1985
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF