de fr it

RudolfWelter

14.7.1911 Zurigo, 11.12.2000 Zurigo, catt., poi senza confessione, di Hauptwil e Zurigo. Figlio di Paul, commerciante di tessili. (1941) Edith Bünzli, figlia di Robert, portinaio. Dopo le scuole a Zurigo, compì un apprendistato commerciale (1927-30) e fu attivo in aziende di trasporti (1930-45). Dal 1945 al 1960 lavorò nel segretariato centrale della Soc. sviz. degli impiegati di commercio, dove fu responsabile della politica in favore degli impiegati (dal 1945), aggiunto (dal 1947) e segr. centrale per la politica professionale (dal 1949). Socialista, fu consigliere com. di Zurigo (1950-51), deputato al Gran Consiglio zurighese (1951-60, pres. 1955-56), Consigliere nazionale (1956-79) e municipale (1960-74; dicastero dei lavori pubblici I, dal 1970 della salute e dell'economia). Membro del comitato direttivo della cooperativa di consumo di Zurigo (1942-60 e 1975-90), presiedette la Federazione delle soc. sviz. degli impiegati (1959-60). Si adoperò in favore del riconoscimento del contratto collettivo di lavoro anche per gli impiegati. In municipio fu confrontato con gli effetti della crescita della città; negli ultimi anni del suo mandato si occupò spec. dell'ampliamento e della costruzione di strade, piscine nei quartieri periferici, ist. per malati cronici e impianti di depurazione e smaltimento dei rifiuti.

Riferimenti bibliografici

  • Doc. relativi ai municipali presso ACit Zurigo
  • Volksrecht, 22.1.1960; 11.7.1991
  • NZZ, 15.12.2000
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF