de fr it

AndreasZeller

8.7.1903 Quarten, 12.9.1970 Walenstadt, catt., di Quarten, dal 1962 cittadino onorario di Walenstadt. Figlio di Andreas, sindaco, e di Ursula nata Z. (1929) Hedwig Gubser, figlia di Oskar, insegnante. Dopo la scuola agraria Custerhof a Rheineck, studiò alla scuola di agricoltura del Politecnico fed. di Zurigo, conseguendo il diploma di ingegnere agronomo (1926). Docente al Custerhof (1929-31), ricoprì funzioni dirigenziali in federazioni di cooperative di allevatori della razza bruna a livello cant. e nazionale (1929-70). Fu deputato al Gran Consiglio sangallese per il PRD (1939-51) e, dopo che quest'ultimo non lo prese in considerazione quale candidato al Consiglio di Stato in quanto catt. praticante, per il partito conservatore cristiano-sociale (1954-61); fu inoltre Consigliere nazionale radicale (1947-51) risp. conservatore cristiano-sociale (1955-70). Presiedette la Comunità di lavoro sviz. dei contadini di montagna (1954-67). Si prodigò per l'eradicazione della tubercolosi dagli allevamenti sviz. A Berna lottò tra l'altro per la creazione di crediti d'investimento per gli agricoltori.

Riferimenti bibliografici

  • Der Sarganserländer, 14.9.1970
  • R. Kurath, «A. Zeller», in Terra plana, 1998, n. 1, 51-54
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF

Suggerimento di citazione

Göldi, Wolfgang: "Zeller, Andreas", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 05.02.2014(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/006769/2014-02-05/, consultato il 28.10.2020.