de fr it

RobertDucret

10.1.1927 Ginevra,28.9.2017 Ginevra, rif., di Plainpalais (oggi com. Ginevra). Figlio di Adrien, commerciante di combustibili, e di Jeanne Berthoud. (1950) Madeleine Tschudin, figlia di Edmond. Dal 1944 lavorò nell'azienda di fam., di cui assunse la direzione nel 1958. Consigliere com. a Carouge (GE, 1955-73), intervenne a sostegno degli alloggi popolari. Radicale, fu deputato al Gran Consiglio ginevrino (1965-77) e pres. del partito (1968-71). Consigliere di Stato (Dip. delle finanze e delle contribuzioni, 1977-89), promosse il risanamento delle finanze e l'introduzione delle leggi sociali (deduzioni fiscali, accesso alla proprietà nelle abitazioni a pigione moderata, blocco del prezzo dei terreni). Consigliere agli Stati (1983-91), presiedette la commissione delle finanze e partecipò ai lavori per l'introduzione dell'IVA. Su incarico del Consiglio di Stato ginevrino, dal 1989 al 2000 si occupò dei richiedenti l'asilo.

Riferimenti bibliografici

Link
Controllo di autorità
GND
VIAF

Suggerimento di citazione

Liebeskind Sauthier, Ingrid: "Ducret, Robert", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 03.10.2017(traduzione dal francese). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/006781/2017-10-03/, consultato il 21.04.2021.