de fr it

HelmutHubacher

15.4.1926 Krauchthal, rif., di Basilea. Figlio di Hans, commerciante, e di Emili Kolb. (1949) Gret Hungerbühler, di Sirnach. Si è formato quale funzionario di stazione presso le FFS (1942-44). È stato segr. sindacale della Federazione sviz. del personale dei servizi pubblici (SSP/VPOD, 1953-63), caporedattore della Basler Arbeiterzeitung (1963-72) e segr. dell'Unione sindacale di Basilea (1972-91). Nel 1947 ha aderito al partito socialista (PS), di cui è stato pres. dal 1975 al 1990. È stato membro del Gran Consiglio basilese (1956-68) e del Consiglio nazionale (1963-97, decano nel 1991 e 1995). Sotto la sua presidenza il PSS si è trasformato da partito dei lavoratori in partito di sinistra del nuovo ceto medio, aperto a temi quali la questione ambientale e quella femminile. Durante la sua attività politica si è impegnato nelle cinque commissioni permanenti del Consiglio nazionale, in particolare nella commissione delle finanze (1963-69) e nella commissione per la politica di sicurezza (1972-97, con intervalli). In questo ambito ha più volte criticato la politica ufficiale del Dip. militare fed., si è espresso per un ridimensionamento dell'esercito e si è opposto ad acquisti per l'armamento che riteneva esagerati e troppo onerosi, quali il sistema di difesa aerea Florida (1969), il carro armato 68, il carro armato Leopard 2 e gli aerei da combattimento F/A-18. Noto in tutta la Svizzera per i suoi interventi nei dibattiti pubblici e quale critico acuto, il suo libro Schwarzbuch EMD (1979) ha avuto il biasimo del Consiglio fed., che lo ha rimproverato di aver oltrepassato il limite consentito del diritto alla critica.

Riferimenti bibliografici

  • Tatort Bundeshaus, 1994
  • Wohlfahrt oder Talfahrt, 1997
  • M. Herter, «Vollblut-Politiker mit seismographischen Fähigkeiten», in Traktandum Magazin, 1992, n.1, 29-35
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF