de fr it

Jean-AntoineViollier

2.9.1819 Plainpalais (oggi com. Ginevra), 24.1.1896 Les Eaux-Vives (oggi com. Ginevra), rif., di Cartigny. Figlio di Jean Guillaume, orologiaio, e di Jeanne Marthe Aval. 1) (1843) Jeanne Louise Rochat (1856), pittrice, figlia di Louis Frédéric, orologiaio; 2) (1862) Marie Louise Rey, figlia di Jean Gaspard, commerciante. Dopo un apprendistato di incisore, divenne operaio incisore. Fu sindaco di Les Eaux-Vives (1866-74), deputato al Gran Consiglio ginevrino (1868-78, 1882-89) e Consigliere di Stato (1882-87). Fino al 1873 fece parte del partito indipendente in opposizione al radicale James Fazy, poi aderì al partito liberale radicale. In occasione dell'elezione in Consiglio di Stato raccolse comunque voti da entrambi i partiti. Lasciò la politica a causa dei dissensi interni tra le file dei radicali.

Riferimenti bibliografici

  • B. Viollier, Les Viollier, 2, 1995, 160-176
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 2.9.1819 ✝︎ 24.1.1896