de fr it

FritzThiébaud

13.12.1842 Brot-Plamboz, 11.2.1908 Petit-Lancy (com. Lancy), rif., poi libero pensatore, di Brot e Ginevra. Figlio di Frédéric Alexandre, agricoltore, e di Léontine Adélaïde Perrenod. 1) Emma Ducommun, figlia di Louis Frédéric, agricoltore; 2) (1876) Anaïse Ducommun, sorella della prima moglie, orologiaia. Dopo le scuole elementari compì un apprendistato di orologiaio. Nel 1873 si stabilì a Ginevra come orologiaio. Deputato socialista al Gran Consiglio ginevrino dal 1890, promosse la realizzazione delle prime case operaie a Ginevra. Fu il primo Consigliere di Stato socialista in Svizzera (1897-1903, Dip. del commercio e dell'industria), eletto grazie all'alleanza con i radicali. Fautore di un'assicurazione vecchiaia e di un credito agricolo a basso costo, elaborò la legge sui conflitti collettivi. Contestato all'interno del partito (dal 1898), firmò come supplente del capo del Dip. militare l'ordine di mobilitazione delle truppe in occasione dello sciopero generale del 1902 a Ginevra e non fu quindi rieletto nel 1903; si dedicó poi nuovamente all'attività orologiera. Fu direttore aggiunto della commissione centrale dell'infanzia abbandonata (1906-07).

Riferimenti bibliografici

  • Journal de Genève, 12.2.1908
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 13.12.1842 ✝︎ 11.2.1908