de fr it

JohnGignoux

4.7.1860 Ginevra, 14.8.1930 Anières, rif., di Ginevra. Figlio di Antoine, fabbricante di orologi, e di Adèle Olive Meylan. 1) Lucie Rochat, figlia di Adolphe Auguste; 2) Hedwige d'Oppell de Krüdener, vedova di Ernest Privat. Commerciante all'ingrosso di combustibili, si lanciò già in età giovanile nella vita politica, dapprima come membro poi come pres. del Circolo democratico (liberale) e come pres. dei comitati elettorali. Fu consigliere com. di Les Eaux-Vives (1889-1918), vicesindaco (1903), sindaco (1904-1918), pres. del municipio (1918). Alla sua azione si devono la costruzione del palazzo com. di Les Eaux-Vives e di altri edifici com., l'adozione di un piano di sviluppo com., l'acquisto del parco di Les Eaux-Vives e la sua trasformazione in parco pubblico. Fu deputato liberale al Gran Consiglio di Ginevra (1892-1901, 1904-23), direttore dell'ufficio cant. del combustibile (1914-18), Consigliere di Stato (1918-24, Dip. dell'interno e dell'agricoltura, poi finanze e contribuzioni). Si batté per l'entrata della Svizzera nella Soc. delle Nazioni e preparò lo stabilirsi di quest'ultima e dell'Org. intern. del lavoro a Ginevra. Fu console onorario del Belgio.

Riferimenti bibliografici

  • F. Ley, J. Gignoux, 1986
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF