de fr it

Johann GeorgNef

25.5.1809 Herisau, 16.3.1887 Herisau, rif., di Herisau. Figlio di Johann Jakob (->). 1) (1830) Elsbetha, figlia di Daniel, sorella di Johannes Roth; 2) (1835) Anna Katharina Zähner, figlia di Johannes. Prese lezioni private a Herisau (1818-23) e compì in seguito soggiorni all'estero. Malgrado la sua inclinazione per la medicina, la teol. e l'arte, entrò nell'impresa del padre, attiva nel commercio tessile, che rilevò nel 1848. Ampliò l'azienda tramite la creazione di depositi a Bruxelles, Francoforte sul Meno e Filadelfia. Nel 1862 venne abbandonata la produzione in proprio. Fu municipale a Herisau (1834-48), membro del Piccolo Consiglio di Appenzello Esterno (1848-52, pres. dal 1849), tesoriere (1852-53), Vicelandamano (1853-64) e pres. della commissione della scuola reale (1849-69). Fondò una soc. di mutuo soccorso per sostenere i giovani nell'apprendimento di un mestiere (1843, pres. 1853-81) e presiedette l'ente di patronato per i detenuti tornati in libertà (1864-78). Impegnato in ambito educativo e sociale, quale imprenditore e politico seguì il principio "ora et labora".

Riferimenti bibliografici

  • Holderegger, Unternehmer, 85 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 25.5.1809 ✝︎ 16.3.1887