de fr it

Francesco AntonioZeglio

11.10.1758 Ambrì (com. Quinto), 24.1.1818 Osogna, catt., di Quinto. Attestato anche con il cognome Celio. Fu delegato del cant. di Bellinzona alla Dieta fed. di Aarau (1797-98) e membro del Gran Consiglio elvetico (1798) e del governo provvisorio della Leventina (1798). Dopo la costituzione del cant. Ticino, fece parte del Gran Consiglio (1803-18), del Piccolo Consiglio (1803-07, 1811-15), poi Consiglio di Stato (1815-18), e del tribunale cant. In governo si legò in amicizia con Vincenzo Dalberti, che ne scrisse il necrologio. Nel 1814 fu tra coloro che si opposero al passaggio della Leventina al cant. Uri.

Riferimenti bibliografici

  • BSSI, 1942, 54 sg.
  • AA. VV., Il comune di Quinto, 2005, 257 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Variante/i
Francesco Antonio Celio
Dati biografici ∗︎ 11.10.1758 ✝︎ 24.1.1818

Suggerimento di citazione

Talamona, Gianmarco: "Zeglio, Francesco Antonio", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 04.07.2013. Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/006913/2013-07-04/, consultato il 25.10.2020.