de fr it

CarloSacchi

1752 Bellinzona, 3.5.1826 Bellinzona, catt., di Bellinzona. Figlio di Giacomo Antonio, notaio e possidente, e di Lucia Molo. Fratello di Giacomo Antonio (->). (prima del 1796) Pace Invernizzi, di Milano. Luogotenente del balivo di Bellinzona, presiedette il governo provvisorio (1798) e la Camera amministrativa (1799) del cant. di Bellinzona. Pres. della commissione incaricata di applicare l'Atto di mediazione nel Ticino (1803), fece parte del Gran Consiglio ticinese (1803-26) e del Consiglio di Stato (1815-26). Appartenente a una delle fam. più ricche di Bellinzona, cercò di adeguarsi ai vari mutamenti politici che si susseguirono nel turbolento periodo tra la Rivoluzione elvetica e la Restaurazione.

Riferimenti bibliografici

  • C. Santi, «La famiglia Sacchi di Bellinzona», in Boll. genealogico della Svizzera italiana, 7, 2003, n. 7, 3 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Appartenenza familiare
Dati biografici ∗︎ 1752 ✝︎ 3.5.1826

Suggerimento di citazione

Marcacci, Marco: "Sacchi, Carlo", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 06.01.2011. Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/006927/2011-01-06/, consultato il 26.11.2020.