de fr it

GiovanniMariotti

10.9.1791 Bellinzona, 1864, catt., di Bellinzona. Figlio di Giuseppe e di Agostina Cusa. Sabina Bruni, figlia di Damiano. Dal 1808 studiò diritto a Pavia, laureandosi nel 1811; in seguito fu avvocato e notaio a Bellinzona. Dal 1821 al 1842 e poi dal 1852 al 1863 fece parte del Gran Consiglio ticinese (pres. nel 1840). Sostenitore della rivoluzione radicale del 1839, giudice del tribunale d'appello, nel 1842 venne eletto Consigliere di Stato; esercitò questa carica fino al 1850. Negli anni 1832-35, 1840-42 e 1854-64 fu pure sindaco di Bellinzona.

Riferimenti bibliografici

  • G. Negro, Gli studenti ticinesi all'Università di Pavia, 1993, 85 sg., 112
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF