de fr it

FranzJauch

22.1.1807 Altdorf (UR), 18.8.1867 catt., di Uri. Figlio di Josef Maria, intendente dell'arsenale e appaltatore dei sali, e di Anastasia Lauener. (1843) Vinzentia Käslin, figlia di Kaspar, capitano al servizio della Spagna e facoltoso possidente ad Altdorf, e di Vinzentia Schillig. Dopo studi in diritto a Friburgo in Brisgovia, Monaco e Würzburg, nel 1829 divenne avvocato e consulente giur. cant. Negli anni 1830-40 gestì una birreria ad Altdorf e con Josef Lusser diresse un'impresa litografica con tipografia ed edizione di giornali (1847-54). Dal 1852 al 1867 fu buralista postale ad Altdorf. Politico liberale, nel 1847 venne eletto nel Consiglio di Stato di Uri; in seguito fu alfiere (1848-55), membro del Gran Consiglio urano (1856-66) e del Tribunale fed. (1848-52). Esponente del movimento di opposizione liberal-borghese del 1834, J., che prese parte alla guerra del Sonderbund con il grado di capitano, fu tra i massimi oppositori urani del Sonderbund.

Riferimenti bibliografici

  • StAUR
  • Luzerner Zeitung, 22.8.1867
  • U. Kälin, Die Urner Magistratenfamilien, 1991
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF

Suggerimento di citazione

Urs Kälin: "Jauch, Franz", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 29.01.2008(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/006933/2008-01-29/, consultato il 20.05.2022.