de fr it

Gian GaspareNessi

11.5.1800 Locarno, 29.10.1856 Locarno, catt., di Locarno. Figlio di Gaspare, vicescriba balivale. Maria Bustelli. Fu avvocato e notaio. Uno dei capi del partito moderato, fu deputato al Gran Consiglio ticinese (1830-39, per tre volte pres.), delegato alla Dieta fed. (1832, 1835, 1838) e sindaco di Locarno (1831-39). Eletto in Consiglio di Stato nel maggio del 1839, nel dicembre fu esautorato in seguito alla rivoluzione radicale e condannato in contumacia a tre anni di lavori forzati e all'inibizione dai pubblici uffici (amnistia nel 1850). Riparò a Masnago (com. Varese), dove si dedicò allo studio della storia antica e medievale, scrivendo saggi di storia locale, tra cui le Memorie storiche di Locarno (1854, ristampato nel 1985 con una prefazione di Virgilio Gilardoni). Fu membro della Soc. elvetica di scienze naturali e di diverse soc. scientifiche it.

Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 11.5.1800 ✝︎ 29.10.1856

Suggerimento di citazione

Marcacci, Marco: "Nessi, Gian Gaspare", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 30.01.2009. Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/006941/2009-01-30/, consultato il 29.10.2020.