de fr it

PietroRomerio

26.2.1809 Locarno, 17.4.1890 Locarno, catt., di Locarno. Figlio di Filippo, medico. Celibe. Studiò diritto a Pavia. Avvocato e notaio a Locarno, fu procuratore pubblico del cant. Ticino (1855-57). Radicale, fu sindaco di Locarno (1848-49 e 1861-62), deputato al Gran Consiglio ticinese (1845-49, 1859-62 e 1863-67, pres. nel 1847) e Consigliere di Stato (1862-63, dimissionario per ragioni di salute). A capo dei Carabinieri locarnesi durante la rivoluzione radicale del 1839, fu assistente procuratore nel processo contro i responsabili del tentativo controrivoluzionario del 1841. Fu tra i promotori dell'asilo infantile (1854), dell'ospedale La Carità (1872) e del Grand Hôtel (1876). Tenente colonnello, fu gran giudice del tribunale militare.

Riferimenti bibliografici

  • Il Dovere, 21 e 25.4.1890
  • L'Eco di Locarno, 19.5.1981
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF