de fr it

JosefBrücker

14.4.1923 Altdorf (UR),23.12.2013 Altdorf, cattolico, di Bürglen (UR). Figlio di Josef Brücker, capo magazziniere, e di Johanna nata Arnold. (1955) Katharina von Dach, insegnante elementare, figlia di Eduard von Dach, capo officina, e di Elisabeth nata Wagner. Conseguita la maturità ad Altdorf (1943), nel 1949 Josef Brücker si laureò quale ingegnere agronomo al Politecnico fedederale di Zurigo. Direttore della scuola cantonale di agricoltura a Seedorf (UR) dal 1950 al 1988, dal 1962 fu docente incaricato di economia alpestre al Politecnico federale di Zurigo. Presiedette la commissione dei lavori pubblici di Altdorf (1959-1967), realizzando il primo impianto di depurazione (ARA) di Uri. Deputato del Partito democratico cristiano (dal 1970 Partito popolare democratico) al Gran Consiglio di Uri (1960-1968) e Consigliere di Stato (1968-1988), per dieci anni diresse il nuovo Dipartimento dell'educazione, trasformando il sistema scolastico e riorganizzando quello delle borse di studio. Passato al Dipartimento dei lavori pubblici, privilegiò in particolare la costruzione delle strade nazionali, la protezione dalle inondazioni e la politica energetica. Brücker fu anche Landamano di Uri (1972-1974, 1978-1980, 1984-1986) e presidente (1977-1985) della Società svizzera di economia alpestre. Come vicepresidente della Società di utilità pubblica di Uri, fece costruire l'Heilpädagogisches Zentrum Uri, centro di pedagogia curativa inaugurato nel 1979. Con la sua attività Brücker realizzò un progetto importante e coerente per la vita politica di Uri.

Riferimenti bibliografici

  • Brücker, Josef: «Land- und Alpwirtschaft», in: Oechslin, Max; Dahinden, Hansheiri (a cura di): Uri, Land am Gotthard, 1965.
  • Brücker, Josef: Werte und Wandel. Reden eines Urner Landammanns, 1988 (con ritratto).
  • Muheim, Franz: «Zum 70. Geburtstag von Josef Brücker», in: Urner Wochenblatt, 1993/29.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF

Suggerimento di citazione

Stadler, Hans: "Brücker, Josef", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 12.08.2021(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/006998/2021-08-12/, consultato il 19.01.2022.