de fr it

Chauvilliers

Antica signoria del principato vescovile di Basilea, ceduta alla Francia nel 1780, attualmente frazione del com. di Indevillers (Dip. Doubs, F); (1376: Chavelier; 1384: Kallenberg). Pop: 73 ab. nel 1770. C. comprendeva un villaggio costruito ai piedi di una fortezza del XIV sec. Il destino della signoria si confonde con quello della castellania di Saint-Ursanne. Essa fu data in pegno all'ammiraglio Jean de Vienne (1376-84), alla città di Basilea (1384-88), ai signori de Neuchâtel in Borgogna (1388-1426) e al conte de La Roche (1426-36). La fortezza venne danneggiata nel 1444 da briganti, i cosiddetti Ecorcheurs, incendiata dai Borgognoni nel 1475 e distrutta definitivamente dai Francesi nel 1637.

Riferimenti bibliografici

  • Dictionnaire des communes du Département du Doubs, 4, 1985, 1680-1684