de fr it

Sankt PeterForesta Nera

Abbazia fondata a Weilheim an der Teck (presso Esslingen) dai duchi von Zähringen e trasferita a S. attorno al 1093. A questi ultimi, pure suoi avogadri, succedettero i conti von Freiburg (1218), i margravi von Hachberg (1451) e gli Asburgo (1526). Nel 1780 S. ottenne l'avogadria ecclesiastica. Il convento fiorì grazie a numerose donazioni nella prima metà del XII sec. (Rotulus Sanpetrinus), fra cui alcuni possedimenti dei von Zähringen presso Herzogenbuchsee, per l'amministrazione dei quali fu istituita una prepositura dipendente da S. Nel XV sec. il convento non aderì ad alcuna riforma. Con la Riforma perse alcuni possedimenti, in particolare la prepositura di Herzogenbuchsee compresa nel territorio posto sotto la signoria della città di Berna; in compenso acquisì le prepositure di Sankt Ulrich e Sölden. Fu secolarizzato nel 1803.

Riferimenti bibliografici

  • Germania Benedictina, 5, 1975, 475-483
  • HS, III/1, 751-761
  • H.-O. Mühleisen et al. (a cura di), Das Kloster Sankt Peter auf dem Schwarzwald, 2001
Link
Controllo di autorità
GND