de fr it

Niklaus Bernhard vonDiesbach

4.11.1779 Burgdorf, 16.10.1842 Berna, rif., di Berna. Figlio di Ludwig Rudolf, capitano al servizio dell'Olanda. Marie-Elisabeth Dürig, figlia di Abraham, membro del Consiglio della città di Burgdorf. D. prese parte alla battaglia del Grauholz (1798) con il grado di tenente, fuggendo in seguito a Parma (lasciò una descrizione del viaggio). Balivo (Oberamtmann) di Laupen (1812-18), fu membro del Gran Consiglio bernese e dei Consigli di guerra e delle finanze (1814-31), del Piccolo Consiglio (1826-31) e del Consiglio segreto (1827-31). Durante la fase di transizione della Rigenerazione fece parte degli aristocratici liberali riuniti attorno agli scoltetti Niklaus Friedrich von Mülinen e Emanuel Friedrich von Fischer. Nel 1832 fu membro della commissione dei Sette creata dal consiglio com. per la tutela degli interessi del com. patriziale in contrapposizione al governo liberale del cant. Nel 1839 venne condannato e incarcerato (fino al 1841) per avere preso parte al complotto dell'Erlacherhof. Membro dello Stato maggiore dell'esercito fed., tenente colonnello di artiglieria (1819) e colonnello (1824).

Riferimenti bibliografici

  • A. de Ghellinck Vaernewyck, La généalogie de la maison de Diesbach, 1921, 841
  • E. Gruner, Das bernische Patriziat und die Regeneration, 1943
  • von Rodt, Genealogien, 1, 226
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 4.11.1779 ✝︎ 16.10.1842