de fr it

Jean-MarcDemole

12.8.1796 Avully, 22.11.1855 Ginevra, rif., di Ginevra. Figlio di Jean-François, proprietario, e di Jeanne-Henriette Revaclier. Marie-Pernette Wessel, figlia di Paul. Conseguì la licenza in diritto a Ginevra e il brevetto di avvocato nel 1820. Fu notaio (1829-42, 1848-55), membro aggiunto della Camera delle tutele (1824) e deputato conservatore al Consiglio rappresentativo (1825-41), alla Costituente cant. (1841), al Gran Consiglio ginevrino (1842) e alla Dieta fed. (1845 e 1846). Quale Consigliere di Stato ginevrino fu responsabile della polizia (1842-46). Insieme a Pierre-Auguste Barde, fu una figura dominante del governo conservatore nato dalla Costituzione del 1842. Primo syndic (1843, 1844, 1846), nell'ottobre del 1846, durante la rivoluzione radicale, rassegnò le dimissioni con tutto il governo.

Riferimenti bibliografici

  • Livre du Recteur, 3, 75
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 12.8.1796 ✝︎ 22.11.1855