de fr it

BalthasarPfister

Ritratto del politico sciaffusano. Incisione di Johann Jakob Lips, 1820 ca. (Museum zu Allerheiligen, Sciaffusa).
Ritratto del politico sciaffusano. Incisione di Johann Jakob Lips, 1820 ca. (Museum zu Allerheiligen, Sciaffusa).

10.10.1757, 8.12.1825, rif., di Sciaffusa. Figlio di Johannes (->). (1783) Anna Barbara Stokar von Neunforn. Cognato di David Christoph Stokar von Neunforn. Nel 1790 fu maestro della corporazione dei macellai e tesoriere in carica. In veste di deputato nel 1793 incontrò Peter Ochs a Basilea. Membro del Consiglio di guerra conf. (1796-98) nonché dell'Assemblea nazionale e della Costituente sciaffusane (1798), durante l'occupazione austriaca di Sciaffusa (1799-1800) fu luogotenente del governo provvisorio. Nel 1801 fece parte della municipalità di Sciaffusa, e nel 1801-02 del Senato elvetico a Berna. Quale commissario plenipotenziario in Vallese P. ebbe il compito di favorire la sua riunificazione con la Svizzera. Nel 1802 tornò a Sciaffusa, che rappresentò in veste di inviato alla Dieta fed. di Svitto. Fu delegato di quest'ultima alle trattative per un armistizio con il generale Jean Rapp, a cui riuscì a strappare alcune concessioni. Ciononostante Napoleone Bonaparte fece arrestare i capi dei federalisti ad Aarberg, destino a cui P. riuscì a sottrarsi grazie all'intercessione di David Christoph Stokar von Neunforn. Pres. della Camera amministrativa (1802-03) e borgomastro in carica di Sciaffusa ad anni alterni (1803-22), nel 1813 P. partecipò all'"assemblea fed." a Zurigo per la revisione dell'Atto di mediazione e fece parte della commissione dei Sette che elaborò il Patto fed. del 1815. Nel 1814 promosse con successo la revisione della Costituzione cant., agendo da mediatore tra i rappresentanti aristocratici della città e quelli progressisti della campagna.

Riferimenti bibliografici

  • A. Steinegger, «Bürgermeister B. Pfisters eidgenössische Tätigkeit in der Zeit der Helvetik», in SchBeitr., 18, 1941, 159-181
  • A. Steinegger, «B. Pfister, Bürgermeister», in SchBeitr., 33, 1956, 127-133
  • SchaffGesch., 1-3, 2001-2002
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 10.10.1757 ✝︎ 8.12.1825