de fr it

LudwigAuf der Maur

25.8.1779 Napoli, 2.12.1836 Svitto, catt., di Svitto. Figlio di Josef Franz (Don Francesco), ufficiale al servizio della Spagna e di Napoli. (1803) Agnes Reding von Biberegg. Paggio a Napoli, divenne in seguito ufficiale al servizio della Sardegna. Nel 1798, durante l'invasione franc., fu aiutante di campo di Aloys von Reding. Nel corso della cosiddetta "guerra dei bastoni" comandò le truppe svittesi; divenne poi maggiore generale delle truppe conf., che al suo comando, nell'ottobre del 1802, conquistarono la città di Friburgo. Per i meriti acquisiti, il 25.10.1802 fu nominato vessillifero e preposto all'arsenale. Nel 1802-03 fu ostaggio dei Francesi ad Aarburg con Alois von Reding, di cui divenne in seguito rivale politico. Fu capitano generale di Svitto (1803), Vicelandamano (1813-15 e 1824-25) e inviato alla Dieta (1814-15). Comandante del reggimento catt. sviz. nei Paesi Bassi (1816-21), fu inoltre ufficiale di reclutamento per la conclusione di capitolazioni militari tra gli Svittesi e il regno delle due Sicilie. Conte palatino e cavaliere dell'ordine dello Speron d'oro, nel 1808 acquistò l'isola di Schwanau, autoproclamandosi cavaliere di Schwanau.

Riferimenti bibliografici

  • StASZ
  • ASHR
  • Schweiz. Geschlechterbuch, 11, 47-50
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 25.8.1779 ✝︎ 2.12.1836