de fr it

Tarantasia

Diocesi fondata prima del 450 come suffraganea di Vienne. Comprendeva la regione a ovest del Piccolo San Bernardo attorno a Moûtiers-en-Tarentaise, dove nel 517 fu consacrata la cattedrale. Quando ebbe luogo la riorganizzazione delle province ecclesiastiche dell'Impero dei Franchi sotto Carlomagno, T. divenne diocesi metropolitana secondo lo schema della Notitia Galliarum. Dal IX sec. i suoi titolari presero parte ai concili in qualità di arcivescovi. Le diocesi suffraganee di Moriana, Aosta e Sion dipendevano da T. già all'epoca, ma lo furono indubbiamente solo dal XII sec. Nel XIII sec. i rapporti tra la T. e la diocesi suffraganea di Sion furono particolarmente stretti: tra il 1212 e il 1216 e nel 1275 l'arcivescovo emanò degli statuti per il capitolo cattedrale di Sion, che visitò nel 1262. In seguito all'evoluzione politica che portò Sion a sottrarsi all'influenza savoiarda per passare alla Conf., nel 1513 il vescovo Matthäus Schiner ottenne da papa Giulio II la separazione della sua diocesi dall'unione metropolitana di T. L'arcidiocesi, soppressa nel 1793, fu ristabilita come diocesi nel 1825.

Riferimenti bibliografici

  • E. Gilomen-Schenkel, «Das Bistum Sitten und die Erzbischöfe von Tarentaise», in Vallesia, 56, 2001, 339-342
  • HS, I/5, 583-607
Link
Controllo di autorità
GND