de fr it

Vennes

Signoria situata nella valle omonima, nell'odierno Dip. franc. del Doubs, che nel XII sec. apparteneva all'abbazia di Saint-Maurice ed era posta sotto la protezione dei signori de V. Nel 1259 Nantelmus, abate di Saint-Maurice, la donò a Jean de Châlon, che la cedette ad Amédée de Montfaucon. Nel 1325 Jeanne de Montfaucon, erede di V., sposò il conte Louis de Neuchâtel. Nel 1458 la signoria passò a Rudolf von Hochberg. Nel 1475, durante le guerre di Borgogna, i Conf. devastarono il villaggio di V. Nel 1504 Johanna von Hochberg trasmise per via matrimoniale il feudo al marito, Louis d'Orléans-Longueville. Dopo il 1512 fu incorporato nella Franca Contea. Ab. di V. emigrarono in Svizzera nel 1793, dopo aver partecipato a un'insurrezione controrivoluzionaria.

Riferimenti bibliografici

  • Dictionnaire des communes du département du Doubs, 6, 1987, 3325-3332