de fr it

Grinau

Grynau

Torre e castello nel com. di Tuggen (SZ), situati vicino al ponte sulla Linth al confine tra Svitto e San Gallo. La torre (1253: super Chrineko; 1293: Heinrichen von Grinowe) fu costruita all'inizio del XIII sec. dai conti von Rapperswil. La fortezza, che permetteva di controllare i traffici tra la Svizzera centrale e orientale così come la navigazione sulla Linth tra Zurigo e il lago di Walenstadt, passò dagli Asburgo-Laufenburg ai von Toggenburg (1343) e in seguito a Svitto (1437). Un balivo svittese amministrava il complesso, compresi i dazi, i pedaggi e il pontatico. Verso la metà del XVII sec. venne costruito il castello, mentre la signoria fu dapprima ceduta a Johann Balthasar Kyd e poi riacquistata da Svitto (1737). Le battaglie durante l'occupazione franc. (1799) e la guerra del Sonderbund ne attestano l'importanza strategica. Nazionalizzato al tempo della Repubblica elvetica, il castello fu in seguito nuovamente annesso a Svitto; nel 1879 venne venduto a seguito della temporanea separazione del cant. e dei processi relativi ai diritti doganali, soppressi nel 1848. La torre, colpita da un incendio nel 1905, venne riedificata. Dal 1815 a oggi, i successivi ampliamenti della strada, del ponte, del canale e del castello hanno mutato la funzione e l'aspetto di G.

Riferimenti bibliografici

  • QW, I/1, 697; I/2, 56
  • A. Spiess, «Das Schloss Grynau», in MHVS, 13, 1903, 25-66
  • K. Michel, Grynau, 1987
Link
Controllo di autorità
GND
Scheda informativa
Variante/i
Grynau