de fr it

Berghof

Antica comunità, circoscrizione fiscale (Steuerbrief) dal 1780, poi com. LU, soppresso nel 1836. Denominato anche Hof (o Höfe) am Berg, questo gruppo di frazioni e di fattorie isolate è situato sulle colline a nord di Rothenburg, fra i laghi di Sempach e di Baldegg. Inizialmente annesso ai baliaggi asburgici di Sempach e di Richensee, B. passò nel XIV sec. - con Ludiswil come corte (Dinghof) e con Tempikon come corte di giustizia - al baliaggio dei Rothenburg (cui appartenne fino al 1798) e, con quest'ultimo, a Lucerna nel 1395/1415. Nel ME, numerose istituzioni ecclesiastiche vi possedevano delle proprietà. La chiesa parrocchiale, che rivestiva un ruolo importante, si trovava a Römerswil, mentre a Hildisrieden vi era una cappella, sede di una cappellania (1516). Nel tardo ME la campicoltura veniva praticata secondo il sistema dell'avvicendamento delle colture; a partire dal XVI sec. le recinzioni determinarono la scomparsa della rotazione controllata. Nel 1799 le frazioni furono trasformate in municipalità dotate di un'autonomia limitata che in seguito, con Neudorf, formarono la giurisdizione di Hildisrieden. Dal 1808 al 1819 Ludigen fu un'exclave del com. di Münster (oggi Beromünster). Il 2.12.1836 il governo decise di frazionare B. fra i com. di Hildisrieden, Rain e Römerswil.

Riferimenti bibliografici

  • F. Glauser, J. J. Siegrist, Die Luzerner Pfarreien und Landvogteien, 1977
  • G. P. Marchal, Sempach 1386, 1986
  • A. Ineichen, Innovative Bauern, 1996