de fr it

Michelsamt

Territorio sul quale il preposito del capitolo di Beromünster esercitava diritti giurisdizionali. Secondo l'urbario degli Asburgo, attorno al 1300 esso comprendeva Beromünster, Gunzwil, Neudorf, Pfeffikon, Schwarzenbach, le exclavi Ermensee e Schongau e, sulle sponde destra e sinistra del lago di Sempach, l'Eiamt, costituito da Schenkon, Sigerswil (com. Grosswangen), Werligen (com. Neuenkirch) e dalle parti inferiori dei com. di Nottwil e Oberkirch. Secondo il primo documento che stabilì i diritti del preposito e del balivo (1036), il balivo era tenuto a proteggere i diritti signorili del preposito, amministrare l'alta giustizia su tutto il territorio (escluso il borgo di Münster), riscuotere il tributo signorile e arruolare uomini (solo con l'autorizzazione del preposito). Al preposito competevano la bassa giustizia, la concessione di prestiti ipotecari, la riscossione dei diritti di manomorta e di altre tasse. Nel 1415 Lucerna acquisì l'avogadria imperiale sul capitolo e il protettorato sul M. Negli anni 1415-20 l'alta giustizia fu detenuta da Sursee, in seguito da Lucerna. Accordi stipulati nel 1420 e nel 1469 regolavano i rapporti giur. tra Lucerna e il capitolo; dal XVI sec. i diritti signorili del capitolo furono gradualmente ridimensionati dalla città. Il balivo del M. faceva sempre parte del Piccolo Consiglio lucernese. Sul piano organizzativo il M. era suddiviso nelle sette giurisdizioni di Gunzwil, Oberkirch, Rickenbach, Ermensee, Schongau, Pfeffikon e Neudorf, e nel borgo di Beromünster. Nel 1443 furono definiti i confini con i baliaggi di Ruswil e Rothenburg, dopo che gli ab. di Ruswil ebbero spostato il limite dell'Eiamt dalle cime del Nottwilerberg e del Leidenberg verso il lago. Eich, che nel 1300 ca. faceva parte della circoscrizione amministrativa asburgica di Sempach, prima del 1420 fu integrato nel M. e all'interno di quest'ultimo riattribuito all'Eiamt nel XVII sec. Durante l'Elvetica Nottwil ed Eich appartenevano al distr. di Sempach, Oberkirch e Schenkon a quello di Sursee, e le terre restanti del M. al distr. di Münster. Ermensee e Schongau vennero assegnati al distr. di Hochdorf risp. nel 1803 e nel 1813, mentre le parti rimanenti dell'antico M. passarono al distr. di Sursee.

Riferimenti bibliografici

  • F. Glauser, J. J. Siegrist, Die Luzerner Pfarreien und Landvogteien, 1977
  • G. Egloff, Herr in Münster: Die Herrschaft des Kollegiatsstiftes St. Michael in Beromünster in der Luzerner Landvogtei Michelsamt am Ende des Mittelalters und in der frühen Neuzeit (1420-1700), 2003
Link
Controllo di autorità
GND

Suggerimento di citazione

Gössi, Anton: "Michelsamt", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 13.11.2008(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/007507/2008-11-13/, consultato il 01.12.2020.