de fr it

Ziegelbrücke

Insediamento industriale sulla riva sinistra del canale della Linth, nella parte nordorientale di Niederurnen nel comune di Glarona Nord, nonché nodo ferroviario sulla sponda destra, nel comune sangallese di Schänis; (1532 : Ziegelbruck). Pop: ca. 510 ab. nel 2011. Già nel 1451, sulla riva glaronese, esisteva un deposito per le merci (sosta) dotato di porto, situato al di sotto della confluenza tra Maag e Linth. Una stazione doganale sorse nel 1532. Il ponte fu ricostruito più volte. La stazione doganale perse importanza con la Costituzione fed. del 1848, così come la sosta in seguito alla realizzazione della linea ferroviaria Weesen-Glarona (1859) e della stazione di Z. (1875). Nel 1819 venne aperto l'ist. educativo per bambini indigenti Linthkolonie (oggi ist. per ragazzi, inaugurazione del nuovo edificio nel 1986). Dal 1834 oltre a una tessitura fu attiva una filatura, divenuta la più importante del cant. negli anni 1860-70 (520 operai). Quest'ultima chiuse i battenti nel 2001; l'annessa fabbrica di tessuti proseguì invece l'attività sotto la denominazione Jenny Fabrics AG. Nel 1977 fu creata la scuola professionale cant.

Riferimenti bibliografici

  • J. Elmer, Beiträge zur Geschichte der Gemeinde Niederurnen, 1974
  • J. Elmer, Beitrag zur Geschichte der Walensee-Linthschiffahrt und den Ursachen ihres Niederganges, 1978, 21 sg.

Suggerimento di citazione

Marti-Weissenbach, Karin: "Ziegelbrücke", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 25.11.2016(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/007550/2016-11-25/, consultato il 28.10.2020.