de fr it

Chevrens

Frazione del com. di Anières (GE), costituita da un nucleo di costruzioni contigue, tipico dei tradizionali villaggi rurali ginevrini. Pop: 5 poderi nel 1730; 155 ab. nel 1992. Ritrovamento di sepolture senza bara e di tombe a lastre di molassa del IV-VII sec. in località Les Féclets. Nel XVI sec. C., che non figura nei resoconti delle visite pastorali del XV sec., faceva capo alla parrocchia di Anières. Dopo la Riforma e l'occupazione bernese, il trattato di Losanna (1564) sancì il ritorno della regione sotto la sovranità della Savoia, che ne riorganizzò le parrocchie; sul piano ecclesiastico e su quello politico-amministrativo, Anières e C. furono allora unite a Corsier. Nel XVII sec. è menz. a C. una comunità di villaggio. Dal 1816 Anières e le frazioni di C. e Bassy fanno parte del cant. Ginevra. C., un tempo esclusivamente dedita all'agricoltura, è divenuta zona residenziale.

Riferimenti bibliografici

  • Histoire d'Anières, 1958