de fr it

Engelburg

Insediamento nel com. di Gaiserwald (SG) e corporazione rurale. Ex villaggio lungo la strada ai piedi del Tannenberg. Pop: ca. 120 ab. verso il 1820, ca. 400 verso il 1900, 1245 nel 1970, 2655 nel 1990, 2809 nel 2000. Dal ME fino al XVIII sec. in questa regione boschiva "oltre la gola" esistevano solo frazioni e fattorie sparse, ma nessun villaggio vero e proprio con una chiesa. Poiché la via che da Schönbüel portava a Sankt Josefen attraverso la gola del Tüfenbach era disagevole, negli anni 1768-70 vi fu costruita una chiesa dedicata agli angeli protettori; da allora il villaggio prende il nome di E. Nel 1768/71 si separò da Sankt Josefen per formare una parrocchia autonoma (1807). Fino alla prima metà del XIX sec. frutticoltura e allevamento furono predominanti; in seguito il villaggio si sviluppò grazie all'industria del ricamo fin dopo la prima guerra mondiale. In tempi più recenti si è registrata un'intensa attività edilizia, dovuta all'afflusso di residenti provenienti da San Gallo.

Riferimenti bibliografici

  • D. Studer, Ortsbildinventar der Gemeinde Gaiserwald, 1990
  • E. Ziegler et al. (a cura di), Gaiserwald, 2004
Link
Controllo di autorità
GND

Suggerimento di citazione

Ziegler, Ernst: "Engelburg", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 25.10.2004(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/007655/2004-10-25/, consultato il 30.11.2020.