de fr it

Maseltrangen

Com. patriziale e parrocchiale del com. di Schänis (SG), costituito da un piccolo villaggio agglomerato al margine orientale della piana della Linth. Nel 1050 ca. il conte Arnold von Lenzburg donò i propri possedimenti a M. (Mazzeltrangen) al capitolo di Schänis, che esercitò la signoria sugli ab. fino al 1798. Sul piano ecclesiastico M., che dal 1522 condivideva una cappellania con Rufi, fece parte della parrocchia di Benken fino al 1789. Nello stesso anno fu costruita la parrocchiale di S. Giovanni Nepomuceno, consacrata nel 1819. La comunità di villaggio, menz. nel 1481, da cui derivò l'odierno com. patriziale, disponeva di terreni comuni nella zona del Riet e sullo Schänner Berg. M. fu integrato nel com. di Schänis nel 1798, mentre il com. scolastico conservò l'autonomia fino al 1970. Dal 1971 M. forma un consorzio forestale con Dorf, Rufi e Rütiberg.

Riferimenti bibliografici

  • MAS SG, 5, 1970, 280-288
  • Schänis, 1990