de fr it

Ricken

Villaggio nei comuni di Wattwil (SG) e Gommiswald (SG). Fino al 2012 la parte appartenente a quest'ultimo si trovava sul territorio di Ernetschwil. Situato sul passo del Ricken. Il torrente Rickenbach segna il confine tra i due com. La prima menz. di Rikken, in una definizione del confine tra il Toggenburgo e la contea di Uznach del 1471, può riferirsi sia al passo sia a un insediamento forse già esistente. Pop: 71 ab. nel 1827, 233 nel 1990, 258 nel 2008. Dal ME diverse vie commerciali e di pellegrinaggio attraversarono la sella del Ricken. Nel 1771 il convento di Berg Sion, fondato dal parroco Joseph Helg, fece costruire una cappella nel villaggio. Su iniziativa di Helg, nel 1783 fu eretta una chiesa; tre anni più tardi R. si separò da Wattwil e formò una parrocchia autonoma. La costruzione delle strade provenienti da Schmerikon (1788) e da Wattwil (1786-92) e l'inaugurazione del servizio di diligenze postali favorirono dopo il 1800 uno sviluppo economico e demografico, che subì un arresto solo in seguito all'apertura della galleria ferroviaria del R. (1910). Nel XIX e XX sec. le principali attività economiche erano il turismo e l'agricoltura. Dal 1923 R. è collegato alla linea di autopostali Uznach-Wattwil. La scuola, esistente dal 1786, nel 1971 fu unita a quella di Wattwil.

Riferimenti bibliografici

  • H. Büchler, Das Dorf Ricken, [1991]