de fr it

Weisstannen

Com. patriziale e parrocchia nel com. di Mels (SG); (1398: ze Wisstan[n]). Pop: 580 ab. nel 1828, 460 nel 1860, 427 nel 1900, 378 nel 1960, 223 nel 2000. A W. prevalgono i toponimi rom.; quelli ted. risalgono probabilmente ai Walser liberi cit. nell'urbario della contea di Sargans (1398). La chiesa, menz. nel 1485, faceva capo alla parrocchia di Mels. Il patrocinio di S. Giovanni Battista è attestato dal 1525. Un nuovo edificio di culto fu consacrato nel 1666. Su proposta dell'abate di Pfäfers, nel 1689 i cant. catt. che amministravano il baliaggio di Sargans autorizzarono l'istituzione di una parrocchia autonoma. Il com. patriziale risale al 1523. La strada carrozzabile Mels-W. fu inaugurata nel 1874. Nel 2009 si procedette alla fusione dei com. scolastici di Mels e W.

Riferimenti bibliografici

  • MAS SG, 1, 1951, 133-155
  • L. Pfiffner, Das Ringen um eine Strasse ins Weisstannental, 2009