de fr it

Allerheiligenberg

Frazione del comune di Hägendorf, situata a nord del villaggio a 880 m sulle pendici del Giura. Nel 1544 Lienhard Studer costruì, su un terreno dissodato, una fattoria chiamata Hoffe zu Berkiswyl; attestato per la prima volta nel 1261, Berkiswil designava la zona di curtes isolate a nord di Homberg, Burgerrain e Eihölzli, appartenente al comune di Hägendorf. Verso la fine del XVII secolo Johann Carl Grimm, patrizio di Soletta, acquistò la proprietà di Berkiswil, inclusi Asp e Wuesthof, e nel 1697 vi fece costruire una residenza signorile e una cappella dedicata alla Vergine e a tutti i Santi; la cappella divenne un luogo di pellegrinaggio, comunemente denominato Allerheiligenberg. Nel 1780, i beni della famiglia Grimm vennero messi all'asta e frazionati. Nel 1867 Allerheiligenberg fu acquistato dal comune patriziale di Olten. Un medico di Olten, Adolf Christen, vi fondò un sanatorio per malati di tisi. Nel 1906 la Società di utilità pubblica del canton Soletta acquistò parte della proprietà: fra il 1907 e il 1910 vennero costruiti la strada d'accesso, un sanatorio (100 letti) con vari edifici annessi, mentre la residenza e la cappella furono demolite. Nel 1931 al sanatorio fu aggiunto un reparto pediatrico in grado di accogliere 55 pazienti. In seguito al calo della tubercolosi, nel 1968 il sanatorio fu trasformato in ospedale generico; ristrutturato e ampliato nel 1980, divenne l'istituto cantonale per malattie polmonari e centro di riabilitazione. Dopo che in due votazioni popolari, nel 1995 e 1999, i votanti si erano espressi a favore del mantenimento della clinica climatica, nel 2010 decisero la chiusura dell'istituto.

Riferimenti bibliografici

  • Hofer, Paul: Das vergessene Berkiswil. Aus der Geschichte von Hägendorf, 1961.
  • Wyss, Max: Allerheiligenberg, 1910-1985. 75 Jahre im Dienste kranker Menschen: von der Stiftung durch die Gemeinnützige Gesellschaft des Kantons Solothurn bis zur Gegenwart, 1985.
  • Meyer, Erich: «Der Allerheiligenberg und seine Kapelle. Geschichte einer patrizischen Herrenalp», in: Jurablätter, 49, 1987, pp. 49-56.
Scheda informativa
Prima/e menzione/i
1261: Berkiswyl
Variante/i
Berkiswil (fino al 1800 ca.)

Suggerimento di citazione

A. Sigrist, Hans: "Allerheiligenberg", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 18.05.2020(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/007685/2020-05-18/, consultato il 25.02.2021.