de fr it

Fridau

Antica città e baliaggio dei von Frohburg nell'odierno com. di Fulenbach (SO), dove il toponimo di Stadt (città) ne conserva la memoria; (1253: Fridowe, descritto come municipium con burgenses). Il territorio della città si estendeva sulle due sponde dell'Aar. Prima della sua fondazione (ca. 1230) i conti von Frohburg avevano già costruito la torre F. sulla sponda destra dell'Aar, che assicurava l'attraversamento del fiume (con un traghetto) sulla via che dall'Hauenstein superiore portava verso Sankt Urban. Alla costruzione di un primo ponte seguì come rinforzo supplementare la fondazione della città sulla riva sinistra. Sono attestati ministeriali dei von Frohburg a F. (verso il 1280, 1320 e 1327) come pure uno scoltetto nel 1347. A volte i conti von Frohburg trattavano a F. i loro affari. La cittadina non riuscì tuttavia a svilupparsi, soprattutto dopo che il traffico attraverso Olten e l'Hauenstein inferiore fu trasferito su Aarburg e Zofingen, cittadine pure appartenenti ai von Frohburg. A metà del XIV sec. F. era già quasi disabitata; solo la fortezza mantenne una certa importanza. La città fu depredata dai Gugler (1375) e le ultime tracce dell'insediamento furono distrutte nel XIX sec. dall'attività di estrazione della ghiaia.

Sotto il dominio dei conti von Frohburg e von Nidau, il Buchsgau fu diviso in cinque baliaggi, tra i quali quello di F., amministrato da un balivo (nel 1367 Henman von Arx, contadino di Egerkingen, è cit. in questa funzione). Il baliaggio comprendeva la parte occidentale dell'odierno distr. di Olten, i villaggi di Wangen bei Olten, Hägendorf, Rickenbach, Gunzgen, Kappel, Boningen e Fulenbach. I conti von Frohburg e von Nidau si spartirono la piccola signoria di F. nel 1310. L'ultimo conte von Nidau diede in pegno il baliaggio di F. (1358 e 1366), cedendo la propria metà al duca Rodolfo IV d'Austria (1365); gli Asburgo ereditarono anche l'altra metà nel 1366. Dopo il 1379 il baliaggio dipese dai von Kyburg; passò poi a titolo di pegno al maestro di corporazione Conrad von Laufen (1405), di Basilea, che lo cedette a Berna e Soletta (1415). L'amministrazione comune delle due città si concluse con la divisione del Buchsgau (1463): F. fu assegnato definitivamente a Soletta e costituì fino al 1798 il Niederes Amt del baliaggio di Bechburg.

Riferimenti bibliografici

  • H. Sigrist, «Stadt und Amt Fridau», in JbSolG, 44, 1971, 57-67