de fr it

Adetswil

Località appartenente al com. di Bäretswil (ZH); (850/858: Adaloltiswilare). Zivilgemeinde fino al 1930, nel 1920 comprendeva la frazione di A. e 25 fattorie sparse. Pop: 5 fuochi nel 1467, 104 ab. nel 1634, 691 nel 1836, 624 nel 1850, 508 nel 1920. I primi reperti di una necropoli altomedievale vennero alla luce grazie agli scavi del 1836. Dal ME al 1798 i diritti di alta giustizia appartennero alla contea di Kyburg, la bassa giustizia alla signoria di Greifenberg. A. ha sempre fatto capo alla parrocchia di Bäretswil. Nel 1787 il 60% degli ab. era dedito alla filatura del cotone. Gli incendi del 1832 e del 1859 distrussero 12 risp. 32 case in legno. Nel 1830 i boschi di proprietà della Zivilgemeinde passarono a una corporazione. Lo stabilimento per la filatura della seta Tobel (in seguito Hirzel & Co, chiuso nel 1974) iniziò l'attività nel 1875, la fabbrica di ricami Grüenau nel 1879. L'edificio dell'antica colonia di vacanza per bambini, inaugurata nel 1904, ospita dal 1968 l'ist. di pedagogia curativa S. Michele. Il ristorante Rosinli, meta di gite sullo Schaubenberg, risale al 1930. Un quartiere di case unifam. è sorto a partire dagli anni '50 sull'antico appezzamento di Engelstein, esposto a meridione.

Riferimenti bibliografici

  • A. Sierszyn, Unser Bäretswil, 1983