de fr it

Wetzwil

Frazione del com. di Herrliberg (ZH); (797: Wezinvilari). Situata su un'altura che domina la sponda destra del lago di Zurigo, formava con gli insediamenti rurali di Biswind, Breitwil, Hasenacker, Hof (in precedenza Intwil), Neuhaus, Rütihof, Schwarzwald, Sennhof e Tambel un com. scolastico e una parrocchia filiale. Pop: 95 ab. nel 1634, 121 nel 1650, 199 nel 1708/09, 187 nel 1758/60, 200 nel 1900, 213 nel 1950, 223 nel 2000. Nel XIII e XIV sec. il Fraumünster e il convento di Oetenbach figuravano tra i proprietari terrieri. Nel 1379 l'imperatore Venceslao infeudò (con il baliaggio di Küsnacht) l'alta e la bassa giustizia su Intwil, W. e Breitwil al cavaliere Gottfried II Mülner. La città di Zurigo acquistò dal figlio di quest'ultimo, Gottfried III, probabilmente nel 1384, i diritti di alta giustizia sulle tre frazioni e acquisì la bassa giustizia forse nel 1412. W. e le curtes circostanti fecero parte della comunità di villaggio di Herrliberg dalla sua costituzione nel XVI sec. Sul piano ecclesiastico, nel XII sec. W. dipese dalla parrocchia di Küsnacht. La cappella dell'VIII sec. fu sostituita da un edificio romanico (dedicato a S. Bartolomeo secondo un documento del 1370), trasformato in chiesa barocca nel 1750. La parrocchia di Herrliberg-W. divenne autonoma nel 1631. La chiesa di W. mantenne tuttavia fino al 1930 il controllo sui suoi beni, che servirono a finanziare una scuola dal 1687 fino all'inizio del XIX sec.

Riferimenti bibliografici

  • Zürcher Denkmalpflege, Bericht 8, 1975/76, 1980, 82-86
  • AA. VV., Geschichte der Gemeinde Herrliberg, 1980
  • H. R. Schwarzenbach-Hanhart, «Geheimnisse der Kirche Wetzwil», in Herrliberger Kalender, 2009, 32-35